Big Data e Cloud Computing

I Cloud Computing, sono molto utilizzati oggi: si tratta di servizi informatici che vengono forniti su Internet anziché sul proprio computer. I servizi più comuni nel cloud computing, in ambito Big Data, sono: 
IaaS: infrastruttura come servizio
PaaS: piattaforma come servizio
Saas: software come servizio
Daas: dati come servizio.

L'infrastruttura come servizio IaaS è una versione online dell'hardware fisico del computer, motivo per cui talvolta viene anche chiamata hardware come servizio; può essere considerata come il livello di hosting. Essa comprende l'unità disco, i server, la memoria e le connessioni di rete. Ad esemppio la memorizzazione online è un serizio IaaS. Nelle attività in cui si ha bisogno di accedere a centinaia di terabyte di spazio di archiviazione, centinaia di gigabyte di RAM e connessioni di rete ad altissima velocità, allora un servizio IaaS è la soluzione migliore. Ciò può far risparmiare a un'organizzazione enormi quantità di tempo e denaro nell'acquisto e nella manutenzione delle proprie macchine. Infatti, viene realizzata la virtualizzazione: un computer esegue più sistemi operativi contemporaneamente.
Amazon, Microsoft, VMWare, Rackspace, Red Hat, questi sono i maggiori protagonisti dell'infrastruttura come servizio.

Paas rappresenta il livello di costruzione; questo servizio viene utilizzato dagli sviluppatori per creare applicazioni che girano sul web. PaaS include il software di livello intermedio, come il sistema operativo, e gli altri strati middleware che consentono l'esecuzione di software di livello superiore, come le applicazioni basate sul Web. PaaS consente, inoltre, l'accesso a database come Oracle, Hadoop e server di applicazioni come Web Logic, Microsoft IIS e Tomcat.
Force.com, che supporta la forza vendita, un'applicazione di vendita molto diffusa, e App Engine di Google sono noti esempi di PaaS.
PaaS è un modo economico sia per iniziare, che per gestire una crescita illimitata per una nuova società o un'azienda esistente in quanto aumenta la sua applicazione senza dover acquistare il proprio hardware o pagare licenze di fornitori di software. È comunque un livello di elaborazione che la maggior parte degli utenti non toccherà mai.

Il prossimo servizio di cui parliamo è SaaS, o software come servizio. Questo è lo strato superiore e può essere pensato come il livello consumer del crowd computing. Comprende applicazioni web che funzionano interamente attraverso il browser come Gmail e Google Driver Docs, Office 365, Salesforce, Quicken.com e Mint.com e così via. Il punto con questo mercato è che è più facile utilizzare SaaS, che è pronto per l'uso, piuttosto che installare il proprio software, che potrebbe richiedere ore, giorni o anche di più.

L'ultimo servizio di cui parliamo è DaaS, o dati come servizio; si tratta di un servizio online come gli altri che fornisce accesso ai dati. Per questo motivo, i fornitori di DaaS sono simili a quelli che vengono chiamati Data mart. L'idea è che i fornitori di DaaS possano fornire servizi importanti consentendo ai clienti di accedere ai dati in modo rapido e conveniente, garantendo al tempo stesso la qualità dei dati.

Un esempio pratico è il seguente: i ricercatori di mercato possono acquistare informazioni demografiche sulla propria clientela e confrontarla con ciò che hanno nei propri archivi; in questo caso possono utilizzare un servizio Daas.

I 4 servizi di cloud computing di cui abbiamo discusso possono svolgere tutti ruoli importanti nei progetti di Big Data. l'elemento comune di questi servizi è la capacità di spostare il carico su cloud e consentire agli utilizzatori di dedicare le proprie risorse, i propri soldi, lo spazio, il tempo e l'energia, a lavorare con i dati e ottenere le informazioni necessarie per il proprio progetti e progressi.